Emilio Reforgiato

Blog

Libri

“La strada di Wigan Pier” di George Orwell

“La strada di Wigan Pier” (The Road to Wigan Pier) è un libro dello scrittore britannico George Orwell, pubblicato per la prima volta nel 1937.

George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair (Motihari, 25 giugno 1903 – Londra, 21 gennaio 1950), è stato uno scrittore, giornalista, saggista, attivista e critico letterario britannico.

George Orwell è generalmente considerato uno dei maggiori autori di prosa in lingua inglese del XX secolo. La sua grande fama è dovuta in particolar modo anche a due romanzi, scritti verso la fine della sua vita negli anni quaranta: l’allegoria politica di “La fattoria degli animali”e la distopia di “1984”.

La strada di Wigan Pier” è alle prese con “la realtà sociale e storica della sofferenza della depressione nel nord dell’Inghilterra

Il romanzo è diviso in due sezioni.

La prima metà di questo lavoro documenta le sue ricerche sociologiche sulle condizioni di vita desolate tra la classe operaia nel Lancashire e nello Yorkshire, nel nord industriale dell’Inghilterra, prima della seconda guerra mondiale.

La seconda metà è un lungo saggio sulla sua educazione della classe media e sullo sviluppo della sua coscienza politica, mettendo in discussione gli atteggiamenti britannici verso il socialismo.

Nel 1946 George Orwell scrisse:

«Ogni riga di ogni lavoro serio che ho scritto dal 1936 a questa parte è stata scritta, direttamente o indirettamente, contro il totalitarismo e a favore del socialismo democratico, per come lo vedo io.»

La strada di Wigan Pier, 1937, George Oewell
Puoi comprarne una copia cliccando qui

La strada di Wigan Pier - George Orwell

Share this: